«Left Right»

IN EVIDENZA

2018.09.27, giovedì

MARCO AMATUCCI NUOVO PRESIDENTE, FRANCESCO CHIERICONI ALLA VICEPRESIDENZA

Marco Amatucci è il nuovo presidente di Orgoglio Amaranto. Il consiglio direttivo lo ha eletto ieri sera con voto unanime, al termine di una riunione in cui sono state anche assegnate le deleghe per tutte le attività del comitato.


53 anni, avvocato, Marco Amatucci è tifoso dell’Arezzo da sempre. Il consiglio ha individuato in lui la figura giusta per dare nuovo impulso ai programmi di Orgoglio Amaranto e per consolidare la presenza del comitato nel tessuto cittadino, ribadendo la necessità di promuovere e sviluppare l’azionariato popolare al fine di assicurare alla nostra società di calcio un futuro in linea con le aspettative della tifoseria. OA ha affidato al presidente anche la delega per i rapporti con la Società Sportiva Arezzo, nella convinzione che mantenere un costante, sereno e trasparente confronto con i soci della compagine sociale, sia elemento fondamentale per la corretta amministrazione del club.


La delega alle questioni legali è stata invece assegnata a Francesco Sebastiano Chiericoni, eletto alla vicepresidenza all’unanimità. 44 anni, avvocato, araldo della Giostra del Saracino, ha assistito OA nel momento più tormentato, offrendo oltretutto un contributo professionale determinante per la concessione dell’esercizio provvisorio da parte del tribunale fallimentare all’Us Arezzo e, quindi, per la salvezza della società.


Oltre a formulare i migliori auguri di buon lavoro a Marco Amatucci e Francesco Sebastiano Chiericoni, il comitato intende ringraziare pubblicamente e formalmente Duccio Borselli, il quale ha guidato OA in un periodo delicatissimo e molto difficile, gestendo ordinaria e straordinaria amministrazione con impegno, passione e ammirevole attaccamento ai colori amaranto. Se oggi il nostro uno per cento ha ancora un valore importante, sia dal punto di vista simbolico che gestionale, si deve soprattutto alla eccezionale capacità aggregativa che il comitato ha saputo dimostrare durante il periodo della “battaglia totale”, combattendola e vincendola con l’aiuto dell’intera tifoseria e sotto la guida di Duccio Borselli.


A questo proposito, in relazione all’immensa mole di lavoro portata a termine con profitto nei mesi scorsi, OA non può non sottolineare il contributo di Roberto Cucciniello, al quale vanno gratitudine e riconoscenza infinite per la sua attività all’interno del consiglio direttivo e in qualità di consigliere d’amministrazione della Ss Arezzo.


Per affrontare al meglio le sfide del futuro e raggiungere gli ambiziosi e stimolanti obiettivi che si è posto, Orgoglio Amaranto ha così definito il proprio organigramma.

 

Presidente con delega ai rapporti con la Ss Arezzo – Marco Amatucci
Vicepresidente con delega alle questioni legali – Francesco Sebastiano Chiericoni
Eventi e Progetto WeAr – Duccio Borselli, Enrica Cherici, Federico Frappi
Tesoriere – Daniele Farsetti
Relazioni Esterne e Comunicazione – Roberto Cucciniello, Stefano Farsetti
Sede e Logistica – Duccio Borselli, Paolo Zoeddu
Merchandising – Elia Cencini, Andrea Pernici

 

Disegna la fascia di Aniello Cutolo

Disegna la fascia da capitano che Aniello Cutolo indosserà con vero “ORGOGLIO AMARANTO”

 

Orgoglio Amaranto, in collaborazione con la S.S. Arezzo e con il contributo dello sponsor tecnico Joma, intende promuovere e stimolare la partecipazione e l’appartenenza ai colori amaranto, ribadendo l’importanza del football come sport popolare, tentando di rompere il legame perverso tra calcio e business, restituendo al pallone il suo vero ruolo di aggregante sociale. Per questo è necessario avvicinare e coinvolgere quanti più tifosi e simpatizzanti possibile alla vita del club.

 

In questa prospettiva Orgoglio Amaranto indice un concorso grafico, aperto a chiunque, per disegnare la fascia di capitano che Aniello Cutolo indosserà per l’intera annata sportiva.

 

Per la stagione 2018 – 2019 il tema grafico del concorso è proprio “Il Comitato Orgoglio Amaranto: partecipazione, attaccamento e attenzione alla comunità che riconosce nella Società Sportiva Arezzo la propria passione sportiva di riferimento.”

 

Il progetto deve rispettare le caratteristiche tecniche fornite, ovvero rispettare le dimensioni di 31,5 x 6,5 cm e riportare in evidenza anche i caratteri NC10, che costituiscono parte integrante del bando.

 

Il Premio avrà il suo culmine nella cerimonia di premiazione del bozzetto risultato vincitore, la fascia sarà consegnato al capitano amaranto Aniello Cutolo, il quale, contestualmente, ne consegnerà una copia a tutti i capitani delle giovanili amaranto.

 

I bozzetti dovranno essere inviati per posta elettronica all’indirizzo orgoglioamaranto@libero.it entro il 26 settembre.

 

RINNOVO CONSIGLIO DIRETTIVO

Il consiglio direttivo di Orgoglio Amaranto comunica di aver indetto le elezioni, per il rinnovo di tutte le cariche sociali, venerdi 14 settembre, luogo e orario saranno comunicati nei prossimi giorni.

Il consiglio uscente, il presidente Duccio Borselli, invitano tutti i soci, candidandosi, a far parte del nuovo consiglio direttivo. Oggi più che mai è necessario coinvolgere quanti più appassionati possibile per sostenere e rendere concrete le molteplici iniziative che Orgoglio Amaranto ha intenzione di mettere in campo, sia in ambito associativo, a sostegno della società sportiva Arezzo, sia in ambito sociale con il progetto WeAr che definisce in maniera netta come il trust dei tifosi dell’Arezzo voglia divenire un riferimento per tutta la comunità.

In un mondo del calcio sempre più allo sbando l’azionariato popolare sta dimostrando, anche nella nostra realtà, di essere uno dei pochi riferimenti certi e sicuri, testimone e custode di valori sportivi, sociali ed etici. La passione dei tifosi, l’amore per la propria maglia, l’orgoglio dell’appartenenza sono un patrimonio da sviluppare ed è per questo è necessario l’impegno dei tanti, pertanto chiunque volesse dare un contributo più concreto deve inviare la propria candidatura, entro il 10 settembre, ai seguenti indirizzi mail:

orgoglioamaranto@libero.it – orgoglioamaranto@gmail.com

Comitato Orgoglio Amaranto

PRESENTAZIONE DEL LIBRO “WANDERHANG” DI SIMONE PICCINI

Simone Piccini, classe ’77, aretino, ha viaggiato per due anni intorno al mondo senza mai prendere un aereo.

Si è portato dietro due valigie e l’inseparabile hang, uno strumento a percussione che gli è servito per rilassarsi durante le tappe di un percorso affascinante e che lo ha cambiato per sempre.

I ventiquattro mesi trascorsi lontano dalla famiglia, dagli amici e dalla sua città, adesso sono diventati un libro.

Con il ricavato delle vendite, Simone ha intenzione di finanziare l’apertura di un ostello e di un centro sportivo nella Comuna13, uno dei sobborghi più difficili di Medellin, in Colombia.

Il volume, intitolato ‘’Wanderhang, un viaggio dentro al mondo’’, verrà presentato venerdì prossimo, 3 agosto, presso il ristorante Gate 21 allo stadio Città di Arezzo, con inizio alle ore 20.

Saranno anche proiettate le straordinarie foto scattate in cinque continenti diversi.

L’evento, organizzato da Orgoglio Amaranto e OA Lab, prevede buffet e bevuta al costo di 12 euro soltanto su prenotazione (per info 3351313095 e 3498484508).

OA sarà presente con uno stand per tesseramento e vendita gadget.

Modera l’incontro il giornalista Andrea Avato.

Orgoglio Amaranto: un inizio di stagione ben riuscito

Orgoglio Amaranto intende esprimere la propria soddisfazione circa la riuscita dell’evento organizzato sabato 14 luglio in occasione della prima uscita stagionale della squadra amaranto.

In un clima molto sereno e disteso i tifosi intervenuti, e tra loro i tanti bambini presenti, hanno potuto firmare autografi, riabbracciare i loro beniamini e conoscere i volti nuovi che comporranno la rosa della prima squadra per la stagione che va ad iniziare.

Particolarmente apprezzate le parole del presidente Giorgio La Cava ed il suo Vice Massimo Anselmi che hanno ribadito la volontà di fare calcio in maniera seria e programmata. L’allenatore Alessandro Dal Canto ha invece promesso di rendere orgogliosi i sostenitori del cavallino tramite l’impegno, l’abnegazione ed il lavoro. In ultimo le parole del neo capitano amaranto, Aniello Cutolo, che ha ringraziato i tifosi per l’incondizionato sostegno ricevuto in un momento di grande difficoltà.

Un ringraziamento particolare quindi alla S.S. Arezzo che ha permesso la realizzazione della serata, alla società Olmoponte, al suo presidente Treghini, che ha messo a disposizione la struttura, al quartiere di porta S.Spirito per aver concesso gli arredi ed agli sponsor della serata: il Panificio di Giovi, Etruria gas e Kimikando. In ultimo un ringraziamento particolare a tutti i volontari che con il loro impagabile entusiasmo hanno reso speciale la serata.

Orgoglio Amaranto.

 

 
 

CENA AMARANTO

Una cena amaranto per salutare mister Dal Canto, il suo staff e i giocatori che dopo poche ore partiranno per il ritiro di Bagno di Romagna. L’appuntamento è per sabato prossimo, 14 luglio, presso gli impianti dell’Olmo Ponte, in via Sala Vecchia.
Orgoglio Amaranto organizza il primo evento della nuova stagione per ribadire la propria vicinanza alla Società Sportiva Arezzo e alla squadra che dovrà affrontare il campionato di serie C 2018/19.
La cena comincerà al termine dell’allenamento pomeridiano che svolgeranno i calciatori. Il menu prevede: pasta all’amatriciana, grigliata mista, acqua e vino. Popolari i prezzi: 15 euro per gli adulti, 10 euro per i bambini.
Le prenotazioni si raccolgono presso la sede di Orgoglio Amaranto, nei locali sotto la curva sud Lauro Minghelli, da stasera fino a venerdi in questi orari: 18-19.30.
L’invito è esteso a tutti gli sportivi che vogliono testimoniare il loro affetto per la nuova società, che ha saputo superare grandi difficoltà negli ultimi mesi, e rivolgere un caloroso in bocca al lupo ai tecnici e ai calciatori che porteranno in giro per l’Italia i colori dell’Arezzo.

 

Nasce la pagina facebook “OA LAB”

Il primo passo nell’evoluzione dell’etica è un senso di solidarietà con altri esseri umani.
Albert Schweitzer

Cosa non è OA LAB
non è una raccolta virtuale di pensieri, non è uno sfoggio inutile di frasi, non è un luogo dove ognuno resta “nel suo”.

Cosa è OA LAB?
E’ un contenitore di suggerimenti, idee, suggestioni, progetti che ognuno di voi può dare per contribuire, con comportamenti attivi, alla crescita di Arezzo.

E’ un spazio apartitico, apolitico, areligioso, che serve per ideare le linee guida che ispireranno il futuro ETS (Ente del Terzo Settore) che nascerà dalla trasformazione del Comitato Orgoglio Amaranto.

Noi riteniamo che ognuno di noi possa contribuire alla crescita della nostra città in termini di civiltà, di collaborazione, di solidarietà sociale.

Noi pensiamo che non tutto possa essere gestito dalla politica, ma possa essere delegato al buon senso.

Noi pensiamo che non tutto è dovuto, ma che occorre darsi da fare per riceverlo.

Noi pensiamo che sia fondamentale non relegare le proprie intenzioni e le proprie aspirazioni in uno spazio virtuale, ma che sia necessario, al contrario, fare.

Noi pensiamo che tenere così fortemente alla propria squadra di calcio voglia dire essere attaccati alle proprie radici, rispettarle e difenderle, amare la propria città e ciò che rappresenta.

Se lo pensi anche tu, scegliamo insieme come farlo.

Crediamoci, WE AR.

DELIBERA ASSEMBLEA DEL 25 GIUGNO 2018

Orgoglio Amaranto, nella riunione di ieri sera, con voto all’unanimità ha deciso di iniziare il processo verso la trasformazione in “associazione riconosciuta del terzo settore”. Un atto che preclude al rinnovo delle cariche sociali e l’impegno verso una maggiore attività associativa.

Quello che può apparire come un semplice tecnicismo è viceversa un atto sostanziale, come spiegato dall’avv. Marco Amatucci: la presa di coscienza che l’azionariato popolare, se vuole crescere e portare il proprio messaggio valoriale, fatto si di passione calcistica ma anche di attenzione verso i bisogni della propria comunità, deve darsi basi solide e credibili per i tanti soggetti, istituzionali e non, che potrebbero, in questa nuova veste, essere coinvolti nel progetto.

Maggior tutela dei legali rappresentanti, riconoscimento ufficiale da parte dello Istituzioni, ma anche vantaggi fiscali per i sottoscrittori, sono gli aspetti evidenziati, nel suo intervento, da parte di Roberto Cucciniello.

Impegno rinnovato, quindi, per rafforzare ed ampliare la base associativa, continuare a svolgere il ruolo di sostegno, indirizzo e controllo della Società Sportiva Arezzo, ma anche essere motore propulsivo di attività sociali che portino un contributo significativo alla crescita della nostra città.

Federico Frappi ha ripercorso lo stato del progetto “WeAr” che punta ad aprire un asse privilegiata con il calcio e la cultura inglese. Saranno promossi seminari conoscitivi del “sistema” calcio e dell’azionariato popolare anglosassone, attualmente in uno stato molto più avanzato rispetto a quello italiano.

In questa prospettiva comincia a prendere corpo la celebrazione dell’anniversario dell’incontro di coppa anglo italiana tra Arezzo e Bath che si svolse il 22 marzo 1978. Orgoglio Amaranto, nel prossimo futuro, intende invitare l’attuale compagine inglese per una gara celebrativa e rinsaldare il legame di amicizia tra le due città. Oltre all’aspetto più propriamente sportivo, grazie ad un apposito progetto finanziato in parte dalla municipalità di Manchester, Orgoglio Amaranto intende avviare una borsa di studio che porti 10/20 ragazzi aretini a vivere per un periodo variabile dalle sei alle 12 settimane in Inghilterra svolgendo attività sociali che poi possano essere riprodotte nel nostro territorio. Nei prossimi giorni il Comitato, attraverso i canali social, promuoverà l’avvio di un laboratorio di idee diretto al coinvolgimento di tutti i soggetti che fossero interessati alla presentazione di idee, suggerimenti, segnalazioni relative alle attività che la nuova associazione ETS dovrebbe intraprendere, anche in riferimento agli scopi solidaristici che la stessa si propone di attuare.

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA

“Orgoglio Amaranto” nella sua prospettiva di crescita e nella determinazione di sviluppare progetti che valorizzino e rendano centrale il ruolo dell’azionariato popolare, inteso non esclusivamente come sostegno all’attività calcistica della prima squadra, ma come riferimento più ampio ed articolato per la comunità locale, propone alla sua assemblea di variare la propria forma statutaria in “associazione riconosciuta”.

A tal fine è indetta un’assemblea dei propri iscritti e simpatizzanti per lunedì 25 giugno, alle ore 21, presso la sala dell’arbitro club, presso lo stadio “città di Arezzo”.

In quella sede verranno presentate le proposte di modifica ma, soprattutto, ascoltate e dibattute le valutazioni che la base associativa vorrà esprimere circa il ruolo futuro che “Orgoglio Amaranto” potrà intraprendere.

Vista l’importanza e la delicatezza dei temi trattati è auspicabile la più ampia partecipazione.

RIFINANZIAMENTO SS AREZZO

Orgoglio Amaranto comunica di aver provveduto, in data odierna, a rifinanziare, per quanto di sua competenza, la Società Sportiva Arezzo nella prospettiva di adempiere a tutti i passaggi burocratici e, soprattutto, finanziari necessari all’ottenimento dell’iscrizione del prossimo campionato di Serie C.

Il trust dei tifosi amaranto, detentore dell’1% delle quote sociali della Società Sportiva Arezzo, dopo l’importante ruolo svolto per mantenere vivo il calcio ad Arezzo, vuole ribadire tangibilmente, anche per la prossima stagione, il proprio impegno a sostegno, in ogni forma e modo, della nuova società.

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA PUBBLICA

ORGOGLIO AMARANTO convoca un’ASSEMBLEA PUBBLICA per

 

                 lunedì 4 giugno alle ore 21:15

 

presso lo Stadio Comunale di Arezzo nei locali “ARBITRO CLUB”

 

con il seguente ordine del giorno:

 

1 presentazione progetto WE AR;
2 consegna pergamene di ringraziamento;
3 rendicontazione sui movimenti di conto corrente;
4 comunicazioni del presidente;
5 varie ed eventuali.

 

Sarà allestito un banchino per il ritiro e la sottoscrizione di tessere e l’acquisto di gadgets.

Ringraziamo “ARBITRO CLUB” per la messa a disposizione dei localI

 

ORGOGLIO AMARANTO