Orgoglio Amaranto dona 6.500 euro al Calcit

Un grande cuore amaranto ha abbracciato l’ospedale San Donato. E’ il cuore del Cavallino Rampante che si è unito a Orgoglio Amaranto per la campagna “Il nostro campionato si gioca al San Donato”.

 

Il presidente di OA Stefano Farsetti, a nome di tutto il direttivo, ha consegnato nelle mani del vice presidente del Calcit Siro Piantini, un assegno simbolico da 6.500 euro.

 

E’ questa infatti la cifra che è stata raccolta e donata da Orgoglio Amaranto al Calcit per sostenere l’acquisto dei materiali di cui c’è necessità in questo periodo di emergenza.

 

La donazione sarà destinata soprattutto a reperire dispositivi di protezione individuale, come mascherine, camici monouso, visiere, guanti da destinare a chi lavora all’interno dell’ospedale e principalmente ai sanitari dei reparti Covid.

 


Si tratta della prima parte della raccolta fondi, che continuerà, grazie alle donazioni che stanno arrivando anche in queste ore. La partecipazione è stata sentita e affettuosa da parte dei tifosi amaranto, dei gruppi della Curva Sud e dei calciatori del Cavallino.

 

Tutti hanno voluto dare il proprio contributo per i sanitari che sono impegnati nella lotta al virus, per dare forza, incoraggiamento e calore ai malati e all’intera struttura dell’ospedale della nostra città.


Tifosi, giocatori e comitato, tutti uniti per gridare: Forza San Donato


Per chi volesse contribuire la raccolta fondi resta aperta con due modalità:

tramite bonifico nel cc intestato a Orgoglio Amaranto,

codice Iban IT08E0848914100000000378325,

causale ‘Il nostro campionato si gioca al San Donato’,