PRESENTAZIONE DEL LIBRO “WANDERHANG” DI SIMONE PICCINI

Simone Piccini, classe ’77, aretino, ha viaggiato per due anni intorno al mondo senza mai prendere un aereo.

Si è portato dietro due valigie e l’inseparabile hang, uno strumento a percussione che gli è servito per rilassarsi durante le tappe di un percorso affascinante e che lo ha cambiato per sempre.

I ventiquattro mesi trascorsi lontano dalla famiglia, dagli amici e dalla sua città, adesso sono diventati un libro.

Con il ricavato delle vendite, Simone ha intenzione di finanziare l’apertura di un ostello e di un centro sportivo nella Comuna13, uno dei sobborghi più difficili di Medellin, in Colombia.

Il volume, intitolato ‘’Wanderhang, un viaggio dentro al mondo’’, verrà presentato venerdì prossimo, 3 agosto, presso il ristorante Gate 21 allo stadio Città di Arezzo, con inizio alle ore 20.

Saranno anche proiettate le straordinarie foto scattate in cinque continenti diversi.

L’evento, organizzato da Orgoglio Amaranto e OA Lab, prevede buffet e bevuta al costo di 12 euro soltanto su prenotazione (per info 3351313095 e 3498484508).

OA sarà presente con uno stand per tesseramento e vendita gadget.

Modera l’incontro il giornalista Andrea Avato.